Broker Xtrade
  • App mobile numero 1
  • Bonus di 25 euro
  • Guide e centro formativo
App MOBILE NUMERO 1
FAI TRADING!
Home / Trading / Trading online per vincenti

Trading online per vincenti

Iniziare a fare trading online, è essenzialmente molto facile: basta prendere un computer collegato ad internet, andare sulla pagina di un qualsiasi broker, registrarsi e iniziare a piazzare trades a casaccio.

Attenzione, non dovete fare così. In quanto facendo le cose a caso, si finisce quasi sempre con il perdere tutto. Per fare trading online, è prima di tutto necessario avere un piano, e senza piano non si va da nessuna parte.

Per fare infatti un vero trading online da vincenti, è prima di tutto necessario registrarsi al miglior broker possibile immaginabile. Un broker che sia prima di tutto valido e regolamentato, è il primo segreto per iniziare al meglio senza troppi intoppi. Per chi fosse alla ricerca dei migliori broker per fare trading online, segnaliamo che su TrendVincente.com sono recensiti, in maniera professionale, tutti i migliori broker italiani.

Scegliere il broker

Il broker si sceglie prima di tutto in base alla sua regolamentazione. I migliori broker regolati sono quelli che possono fregiarsi delle regolamentazioni CONSOB, CySEC, FCA e che siano quindi nel pieno rispetto della normativa MIFID.

Il vantaggio di stare su un broker regolato, è che si è al 100% sicuri che la propria piattaforma di trading online mantiene i fondi dei clienti completamente segregati in conti differenti da quelli del broker, presso le migliori banche mondiali.

Per evitare quindi di finire vittime di qualsiasi truffa, il broker va prima di tutto scelto regolato, verificando comunque che offra i mercati e le soluzioni di trading che si reputano idonee per il proprio stile di trading.

Ad esempio: se si è interessati a fare trading con il forex, è inutile registrarsi su un broker regolato di opzioni binarie sulle azioni. Tuttavia, crediamo che gran parte dei broker CFD, come ad esempio Xtrade oppure 24Option, siano facilmente in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

Una volta che si sarà sicuri che il proprio broker di trading online è quello perfetto. È consigliabile optare per una piattaforma di trading online demo, che permetta di iniziare ad imparare come si fa trading online, semplicemente sfruttando la piattaforma di trading online demo.

Imparare sulla piattaforma demo

Imparare a fare trading online su una piattaforma di trading demo online, è sicuramente la base per diventare dei veri trader vincenti.

La piattaforma di trading online demo, è speculare a quella reale, e consente di investire denaro virtuale, senza rischiare di perdere i propri fondi, in quanto il denaro virtuale, viene automaticamente generato dal computer.

Si tratta senza dubbio di una di quelle soluzioni molto avanzate, che consentono di testare la propria strategia nel migliore dei modi, senza dover rischiare di perdere i propri fondi.

Money Management

Il Money Management è una vera e propria arte, e spesso quando viene utilizzato nel linguaggio degli investimenti, viene rinominato in “gestione del rischio”. Si tratta di una vera e propria arte, che riassume in pratica tutte quelle svariate tecniche di gestione del denaro, che portano all’aumento dei profitti ed alla riduzione delle perdite. Si tratta quindi di una serie di “comandamenti” atti a gestire in maniera totalmente efficiente il proprio patrimonio.

Il money management è strutturato in maniera piuttosto semplice:

– Position Sizing
– Gestione del rischio

Il position sizing, misura il capitale che è necessario investire in una singola posizione che è stata aperta sul mercato, per ripartire poi dunque i vari elementi del portafoglio.
La gestione del rischio analizza infatti il rischio che è legato alla posizione che è stata aperta sul mercato.

Ogni strategia di Money Management, ha una logica di fondo molto particolare.

  • Il rischio deve infatti essere arginato, non investendo più del 2-3% del proprio capitale in una operazione;
  • È necessario utilizzare lo stop loss (e il take profit) dopo avere aperto una posizione sul proprio conto di trading online;
  • Il proprio patrimonio che si decide investire su un conto di trading online, deve prima di tutto essere adeguato al mercato dove si vuol investire.
  • Deve inoltre anche essere programmato un rischio massimo per il proprio portafoglio. Anche nel caso in cui tutte le trade dovessero toccare il blocco perdite (stop loss), il trader deve comunque conservare una quota del proprio capitale, che deve essere sufficiente a permettere di operare sul mercato.
  • Il rischio deve essere inoltre correttamente quantificato. Ciò può essere ottenuto grazie ad un calcolo corretto del rapporto di Rendimento/Rischio.
  • Ogni operazione aperta, deve essere “trattata” in maniera totalmente indipendente rispetto alle altre.

Pazienza, tanta pazienza

Inutile dire che sia in caso di trading manuale, che di trading automatico, algoritmico o copytrading, è necessario avere molta pazienza e autocontrollo.

Se non si ha autocontrollo, è forse meglio lasciare perdere il trading, e qualsiasi altra attività che abbia a che fare con una gestione dei soldi “attiva”.

Molti aprono le trades per semplice noia o perché “gli prudono le mani”, ma in realtà ogni trade a mercato deve essere aperta e chiusa a seconda di ragioni legate al proprio Money Management, e ovviamente anche a causa di ragioni del mercato, tecniche e/o fondamentali.

Salva

Salva

Salva

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *